• Fashion

AAA: Denim-lovers cercasi!

Gap, iconico brand di casualwear californiano, introduce finalmente anche in Italia il servizio "Denim Addicts", per un jeans realmente a tua immagine e somiglianza.

Tutti amiamo il jeans, ognuno di noi ne ha sicuramente diverse paia nel suo amato armadio, ma quanti possono vantarne un paio completamente personalizzato? L'iconico marchio Gap, sinonimo dal 1969 di autentico stile "made in Usa", ha prontamente pensato alla soluzione.

Nei flagship-store di Milano, Roma e Torino è infatti possibile usufruire del servizio Denim Addicts, il nuovo servizio in-store di completa personalizzazione del vostro jeans. Voi non dovete far altro che scegliere (oppure farvi consigliare) size, fit, lavaggio ed eventuali dettagli come borchiature oppure patches di varie forme, fantasie e colori. Il tutto meravigliosamente a costo zero!

Un vero inno, dunque, all'unicità (low-cost) di uno dei capi più rivoluzionari del XX secolo. Nato come robusto pantalone da lavoro, il denim conquista oggi, stagione dopo stagione, catwalks tra i più raffinati, entrando a far parte integrante del mondo high-luxury: da Valentino con il "Denim Made to Measure" al jeans "luxury" per definizione di Jacob Cohen, ad ancora brand come 7 For All Mankind e PRPS.

Il tutto spopola globalmente facendosi portavoce di una rivoluzione irreversibile: il jeans che non è più... Un semplicissimo jeans!

Un capo irrinunciabile, iconico, adatto ad ogni occasione, low-cost ma anche luxury, ready-to-wear oppure made to measure, irrimediabilmente glamour; da ora è anche personalizzabile a prezzi contenuti... Sicuri di riuscire a resistergli?

Noemi Clarizio

SUGGESTED ARTICLES

Beth Ditto, da protagonista delle passerelle a stilista

Beth Ditto, da protagonista delle passerelle a stilista

Jean Paul Gaultier e Beth Ditto, i personaggi più provocatori della moda, insieme per una collaborazione limited edition.

Read more

Cucina romana + un pizzico di stile: il piatto è servito!

Cucina romana + un pizzico di stile: il piatto è servito!

Se volete mangiare alla romana aggiungendo un tocco "creativo", ecco gli otto ristoranti con cucina tradizionale della capitale.

Read more

Oh my pop

Oh my pop

Unica, intramontabile, onnipresente, un po’ come Julia Roberts negli anni novanta. Ha fatto impazzire generazioni presenti e passate, placenta del mondo contemporaneo, che ci piaccia o no, circonda la nostra esistenza. Alcuni l’hanno chiamata Dio, altri Gaia, gli antichi Atena, gli stoici Scienza, i sociologi (uhm) Moda. Molto più banalmente indefinibile, cultura pop.

Read more

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito accetti il servizio e gli stessi cookie.