• People

N8: Intervista esclusiva a NumeroOtto

La rivoluzione della pelliccia.

Con N8 la pelliccia, emblema di lusso ed eleganza, diventa un capo versatile, originale e all’avanguardia. Da dove nasce l’idea di trasformare un capo così tradizionale in un pezzo “easy-to-wear”?

Con la globalizzazione e l’annullamento delle stagioni, non esistono più i capi o colori da indossare solo d’estate o d’inverno. La pelliccia, simbolo d’eleganza e ricchezza, restava, però, confinata nei meandri degli armadi, destinata solo ai periodi freddi o alle gradi occasioni. N8 distrugge in qualche modo la tradizione, rendendo la pelliccia accessibile a molte, per vestibilità, colori e prezzo. Abbiamo cercato di ideare un capo che urli a squarciagola la personalità della donna che lo indossa, sia di giorno che di sera, sia a lavoro che ad un Gala, o semplicemente durante un drink con le amiche. Volevamo un capo che coccolasse e che al contempo rispecchiasse il nostro estro, un capo pregiato, ma non noioso e difficile da indossare. Volevamo la pelliccia per tutti i giorni, e l’abbiamo creata! 

Siete un marchio “Made in Italy”, quanto conta per voi l’italianità, sia in termini concettuali che stilistici? 

L’italianità è decisamente il concetto cardine della nostra attività. Concettualmente “Made in Italy” rappresenta un valore aggiunto dall’esclusiva importanza. È complementare espressione di un lungo processo che vede l’ideazione del prototipo da parte dell’ufficio stile, passando poi per l’approvvigionamento delle materie prime necessarie, fedelmente prodotte su territorio italiano, ed infine lo sviluppo della produzione in sedi che vantano artigiani italiani dalla grande esperienza manifatturiera. Il nostro percorso ha radici ben salde nella lunga tradizione italiana dello stile, inteso come amore per il gusto e per l’unicità qualitativa.

Parliamo dell’ultima collezione, quella primavera-estate 2015: da cosa è stata ispirata e quali sono le sue caratteristiche? 

La collezione SS 15 Numerootto presenta una linea rock-chic. Caratterizzata dall’accostamento di tessuti contrastanti come il pizzo -per antonomasia elegante e pregiato- e la pellicola trasparente che ne enfatizza il carattere “strong”. Protagonista assoluta della nuova collezione è la pelle abbinata alla felpa. Il mix è stato ideato per creare un connubio di rigidità e morbidezza che possano esprimere al meglio la personalità della donna alla quale idealmente ci rivolgiamo. Ecco, l’ispirazione è nata dalla necessità di vestire con capi eleganti, ma non abitudinari, il carattere della donna moderna ed emancipata che ciò nonostante non rinuncia a mostrare l’irriducibile lato femminile che la connota e caratterizza.

Come testimonial per la vostra campagna SS15 è stata scelta Peggy Gould, stylist, illustratrice, DJ ed corrispondente a Londra per Harper’s BAZAAR Korea. Chi è la donna N8 e come mai la scelta di Peggy per rappresentarla?

N8 veste una donna cosmopolita che ama confrontarsi con la quotidianità senza rinunciare al suo stile.” Idealmente Peggy, essendo una ragazza dalla decisa personalità e versatilità, ha interpretato pienamente i canoni ricercati dall’azienda. Ciò nonostante, in maniera diametralmente opposta, Numerootto potrebbe configurarsi come il capo ideale anche per una figura del calibro di Olivia Palermo, simbolo di un’eleganza senza tempo.

La vostra idea estremamente innovativa si sta facendo largo nel panorama internazionale (la fiera Tranoi a Parigi ne è la dimostrazione). Quali sono i vostri progetti per il futuro? 

Numerootto è già in ampia espansione sul mercato internazionale. In particolare, l’azienda punta a rafforzare la propria presenza in Asia ed America. Il feedback ampiamente positivo che N8 ha riscontrato nei diversi canali (dai social ai magazine) è sinonimo di un generale consenso al lavoro eseguito. Sebbene siamo entusiasti della consecutiva partecipazione del brand al Tranoï, uno dei più rinomati eventi fieristici al mondo, amiamo considerarlo un trampolino di lancio per un futuro ingresso nel Prêt-à-porter e nei Fashion Show.

Martina Trozzi

SUGGESTED ARTICLES

Adidas Originals: “Superstar” e “Supercolor”

Adidas Originals: “Superstar” e “Supercolor”

Il trifoglio a strisce di Adidas è sinonimo di originalità dal 1949, ma quest'anno, per sorprenderci ancora una volta, il brand ispira il suo streetwear ad un gusto retrò; la partecipazione di grandi artisti e designers si mischiano con la presenza di colori unici tra cui "A.039 blu". 

Read more

James Goldstein e la sua triade di passioni

James Goldstein e la sua triade di passioni

Perché il miliardario James Goldstein non può essere considerato "solo" un uomo d'affari americano? Ecco come moda, basket e architettura gli hanno cambiato la vita.

Read more

Intervista ad Avaro Figlio

Intervista ad Avaro Figlio

La demi-couture che nasce nel giardino dell’Eden.

Read more

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito accetti il servizio e gli stessi cookie.