• Fashion

Prada Inside Bag: two is megl che one

Protagonista per la prima volta durante la sfilata Prada Aututnno/Inverno 2015, questa borsa ha tutte le carte in regola per diventare una nuova it-bag.

Costosa, chic, morbida e rivoluzionaria: stiamo parlando di Prada Inside Bag, la nuova creazione firmata Prada. La maison milanese è riuscita ancora una volta a stupire il fashion system con l’invenzione della  "double bag", un doppio lusso per tutte le donne amanti dell'accessorio femminile per eccellenza.

Una dentro l’altra, due borse gemelle al prezzo di una. La più piccola in nappa è inserita perfettamente e collegata attraverso due soffietti, privi di struttura interna. Una vera sorpresa, un cuore caldo che desideri più di ogni altra cosa e che invece di essere al cioccolato, è in vitello, struzzo o coccodrillo

Colori a contrasto o tono su tono, è disponibile in quattordici varianti di colore e in tre diverse dimensioni. Color pesca, che cela al suo interno una minuscola borsetta in una splendida tonalità di acquamarina, interamente realizzata in pelle Soft Calf, le due tonalità di rosa che si abbinano perfettamente, oppure la versione in grigio marmo con la sua mini bag in color salvia e ancora quella cannella con all’interno quella turchese per creare un contrasto di colore senza paragoni. 

Provvista di due maniglie tono su tono, nello stesso materiale e di una tracolla dalla lunghezza regolabile, che può essere rimossa in qualsiasi momento.

Donne forti, coraggiose, consapevoli, sognatrici e alla moda. Queste le sei donne protagoniste dei sei mini video di “Prada Inside Me” diretti da James Lima che ha già collaborato con Prada per la realizzazione degli short movies di Trembled Blossoms, Fallen Shadows e Real Fantasies. Un mix di sensualità, eleganza e femminilità, una serie di viaggi emozionanti “tutti collegati a elementi come acqua, terra, vento, che hanno una forte connotazione emotiva” attraverso i sogni e le emozioni delle protagoniste che prendono vita con l’apertura della cerniera della Prada Inside Bag.

Il primo video intitolato “The Swimmer” mostra una donna che nuota in un fondale ricco di pesci e coralli verso un paesaggio diverso e opposto: una metropoli moderna.. 

A Kind of Light” si svolge sempre in una città fredda e piovosa, in cui una donna sicura e spedita cammina su un marciapiede protetta da uno strano bagliore blu. 

In “A Space Between” un'altra donna spinge via un grande grattacielo da cui si sente oppressa per poter ammirare un paesaggio aperto e sconfinato simbolo di libertà. 
In “A Curious Stranger” la protagonista si imbatte in un cervo dallo sguardo sperduto che incrocia il suo creando un legame profondo in pochi attimi. 

Un analogo incontro c’è in “On the Beach”, dove un uomo proveniente dallo spazio si imbatte in una donna dallo sguardo intenso, con lo sfondo di un mare impetuoso.

Infine, in “The Dreamer”, queste cinque storie vengono raccontate e scritte su un diario personale, concludendosi con un finale inaspettato.

I sei fashion video sono stati presentati dal 13 al 18 ottobre 2015 sui social network della maison e su prada.com.

Claudia Brizzi

SUGGESTED ARTICLES

Kenzo sweatshirt, il tormentone del mondo della moda

Kenzo sweatshirt, il tormentone del mondo della moda

Ogni anno la felpa con l'iconica tigre stampata fa la sua ricomparsa ma con un "twist"; LICHT vi porta alla scoperta delle nuove proposte S/S 2016, tra colori e pattern tutti nuovi.

Read more

Tavi Gevinson:

Tavi Gevinson: "sono una nonna sotto effetto di ecstasy"

Una panoramica sulla diciannovenne più famosa d'America. Dal blog al Calendario Pirelli, Tavi Gevinson conquista il popolo aprendo una finestra virtuale nella solitudine della sua cameretta.

Read more

Amara: Una donna ed un turbante

Amara: Una donna ed un turbante

Ore 19, diluvia. Corro a casa (rischiando la morte più volte), devo intervistare una giovane cantante poco conosciuta dal grande pubblico (nonostante le 40.000 visualizzazioni su Youtube). Prendo coraggio, mai intervistato qualcuno al telefono. Vabbè sticazzi, attivo la registrazione e chiamo: «Pronto sono Davide Falcone di Licht Magazine, avrei programmato un’intervista con Erika», «Te la passo subito, è proprio qui!» risponde un ragazzo dalla voce simpatica.

Read more

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito accetti il servizio e gli stessi cookie.