• Art&Lifestyle

Design by Zaha Hadid

La archistar britannica, dopo una folgorante carriera da architetto, propone la sua linea di complementi d'arredo dal design lussuoso ed esclusivo, minimal ma di carattere.

Leggi tutto

Viste da sogno

Come godersi al meglio Londra: le viste panoramiche più incantevoli offerte dai più bei grattacieli della capitale inglese, dando l’opportunità di cogliere con un solo sguardo le attrattive principali della metropoli; magari anche mentre si sorseggia un cocktail o si mangia in buona compagnia.

Leggi tutto

Moda: non chiamatela arte minore

La moda corre sul filo parallelo dell'arte, quando queste si incontrano nascono i migliori lavori. Dal passato al presente, vi presentiamo alcuni tra artisti e designer che hanno cambiato la concezione di opera d'arte.

Leggi tutto

Don't touch the tops!

Le grandi top model degli anni Novanta tornano a regnare al massimo del loro splendore, attraverso campagne, sfilate e collaborazioni da far invidia alle giovanissime.

Leggi tutto

SUGGESTED ARTICLES

Creative director: come, quando e perché

Creative director: come, quando e perché

I direttori creativi di oggi contro i cambiamenti del fashion system.

Read more

Arredare con stile...Basta un click!

Arredare con stile...Basta un click!

Una guida a portali come LOVEThESIGN, Dalani, TaniniHome ed altri specializzati nel décor; scopriamo insieme gli e-shop per arredare la vostra casa con stile senza rinunciare alla comodità.

Read more

Intervista ad Alessandro Mengozzi

Intervista ad Alessandro Mengozzi

Hai frequentato il corso di fashion design presso l'istituto Marangoni, per poi dedicarti alle tue collezioni di copricapi ornamentali che portano il tuo nome. Come mai questa scelta?

Non è stata una scelta, ma un percorso che si è sviluppato strada facendo e che in realtà è in continuo sviluppo. Appena uscito dall’Istituto Marangoni ho fatto qualche stage e lavoro ma senza troppe soddisfazioni. Dopo un periodo di confusione si è scatenata in me la voglia di fare qualcosa di nuovo. Ho aperto una linea di abbigliamento e in parallelo è iniziato il mio percorso da “Mad Hatter” quasi per gioco. L’unico punto fermo era che volevo fare qualcosa di mio, dove potermi esprimere al meglio, senza regole o quantomeno poche limitazioni.

Read more

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito accetti il servizio e gli stessi cookie.