• Fashion

Tendenze S/S 2016: i capi must per la prossima stagione

Con l'avvicinarsi di temperature meno rigide, è ora di cominciare a pensare agli acquisti per la bella stagione: segui i nostri consigli per essere sempre un passo avanti.

La primavera è ormai alle porte, quali saranno le nuove tendenze? Tornano alla ribalta la rete, le frange e i toni pastello, in particolar modo il Serenity e il Rose Quartz, immancabili anche le righe e l'effetto silver, come per gli abiti di Sonia Rykiel.

Via libera al classico bomber sempre più chic, leggeri cappotti vestaglia, immancabili giubbini in pelle, intramontabili trench e soprattutto giacche in denim, il vero must-have di stagione.

Giacca di pelle

Autunno, inverno, primavera, estate, uno dei capi che non passa mai di moda è il giubbotto di pelle. Un capospalla "quattro stagioni" comodo e versatile, un passepartout che puoi indossare sia sopra camicie, t-shirt e jeans skinny per un look casual, sia su un abito più elegante per dare al tuo outfit un tocco rock-chic. Questa volta gli stilisti hanno deciso di trasformarlo e reinventarlo, passando dal classico nero con le frange, come quello di River Island, ai modelli più particolari declinati nelle diverse tinte pastello più cool del momento.

Felpa

Un perfetto mix and match dato dall'unione di comodità e femminilità. Minimal, ricamata e arricchita con applicazioni preziose come quella firmata Demna Gvasalia per Vetements, vintage oppure presa direttamente dall'armadio del tuo boy, non rinunciare ad uno dei capi più amati di sempre: la felpa. Rivisitata in chiave chic, indossala soprattutto con maxi gonne per renderla ancora più glamour e femminile, come nel look creato da Chloé; perfetta, poi, se abbinata alla gonna lunga nera con frange di Alexander Wang e Sonia Rykiel.

Salopette in denim

Il re indiscusso della prossima stagione è il denim, chi più ne ha più ne metta! In ogni forma e colore, questo tessuto storico si adatta a qualsiasi forma, possiamo utilizzarlo per un total look con un mini abito di Sonia Rykiel, oppure indossare il classico giubbino leggero di Roberto Cavalli, la camicia di jeans fino ad arrivare ai veri capisaldi di stagione: la salopette e la jumpsuit, come quelle proposte da Marcelo Burlon per County of Milan e Off White. Abbiamo avuto l'occasione di rivedere le diverse varianti del jeans sia durante le sfilate che sui nostri siti e-commerce preferiti. Non ci resta che dare il via allo shopping.

Cappotto smanicato

Avete capito bene, il cappotto è senza maniche! Adatto a tutte le temperature, possiamo trovarlo in infinite varianti, sia per quanto riguarda il taglio che per la lunghezza, il colore e il tessuto. Il modello maxi di Blumarine è adatto ad ogni occasione, su un lungo vestito leggero estivo, oppure sopra un giacchetto di pelle per le serate più fresche.

Trench

Penso che nell'armadio di ognuna di noi ormai ci sia l'intramontabile trench. Un capo essenziale che non può mancare nel nostro guardaroba. Versatile e sempre attuale, viene proposto in moltissime versioni, dal classico impermeabile beige come quello di Fay con ricami verticali, ai modelli più particolari con stampe originali, proprio come quello coloratissimo di Gucci che abbiamo visto in passerella per la collezione Primavera/Estate 2016, oppure l'elegante modello in Rose quartz di Topshop.

Cappotto a vestaglia

Materiali leggeri, tagli morbidi, modelli extra large o appena sotto il ginocchio. Comodi e con la cintura rigorosamente stretta in vita, ti daranno la sensazione di essere uscita con ancora la vestaglia da notte addosso. In realtà, si tratta di un coat sofisticato da indossare con una certa disinvoltura. Il cappotto a vestaglia è uno dei cult per la prossima stagione, tanto da diventare uno dei protagonisti delle ultime passerelle. Anche in questo caso, gli stilisti hanno dato sfogo alla fantasia, passando dal modello più rigoroso, nel caso di Bottega Veneta, ai modelli più semplici declinati nei colori tenui e nella versione total white di Max Mara, oppure di un verde scintillante, scelto ad esempio da Emilio Pucci.

Bomber

Il capospalla che preferisco in assoluto rimarrà sempre il bomber. Oggi è super femminile e, come ci insegnano le passerelle, si indossa con i jeans skinny ma non solo... Grazie all'utilizzo di tessuti più ricercati con ricami, stampe e applicazioni-gioiello, possiamo indossarlo anche con mini dress come nel caso del look proposto da Philipp Plein, senza dimenticare la versione più classica con le maniche bianche e le lettere cucite, modello simbolo degli anni '80, come quello di Marc Jacobs. Sia in versione "raffinata" che sportiva, corto o oversize, non farti scappare i bellissimi modelli firmati Zara e Topshop, disponibili anche sul sito.

Tailleur

Ritrovare il tailleur sulle passerelle è stata una vera sorpresa. Già proposto durante le sfilate A/I 2015, il classico completo composto da gonna e giacca viene rivisitato e proposto in tante varianti, in particolar modo con l'utilizzo di pantaloni a palazzo o in versione bermuda, e ancora cravatte e papillon da donna da portare al posto dei gioielli. Prada incentra la sua intera collezione su questo completo, Tod's usa foulard e fantasia a righe e Versace punta tutto sul total look animalier, con pantaloni a vita bassa e mini-top marrone sotto la giacca.

Maxi dress

Freschi, leggeri, ampi e coloratissimi. Stiamo parlando di un altro capo al quale non potrete rinunciare: il maxi vestito. Nuance accese e stampe di ogni tipo, potete scegliere il vostro preferito tra mille varianti, quello a righe di Chloé, il modello con ricami rossi scintillanti firmato Antonio Berardi, oppure arancione come quello di Prabal Gurung. A dominare la scena pensano gli abiti in pizzo e ricchi di trasparenze, per non passare inosservate, di Givenchy o ancora il total white, che non passa mai di moda, firmato Erin Fetherston. E voi quale vestito preferite?

Orecchini XXL

L'obiettivo è quello di non passare inosservate puntando tutto sulle accessori: gli orecchini sono in formato XXL, grandi, appariscenti, dei veri e propri gioielli per donare al tuo look un tocco di brillantezza. Di ogni forma e colore, rossi e neri quelli proposti da Marni, con riflessi dorati i pendenti di Prada e blu nel caso di Dsquared2.

Claudia Brizzi

SUGGESTED ARTICLES

Let's go shopping

Let's go shopping

Ovvero come si comporta un Lichter di fronte al bivio più temuto: e-commerce o Real Shop?

Read more

Tecnologia e Tradizione: Vittorio Branchizio

Tecnologia e Tradizione: Vittorio Branchizio

Vittorio Branchizio, stilista emergente nonché brand maschile da tenere d’occhio, è riuscito a conquistarsi il primo posto della sezione maschile di “Who’s On Next?”, principale concorso di scouting di moda a livello globale, trionfando per sapienza delle lavorazioni e ricercatezza nei materiali.

Read more

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito accetti il servizio e gli stessi cookie.