• Fashion

Off Shoulders, sì all'estate, sì alle spalle

Il trend dell'estate include abiti e top che lasciano scoperte le spalle, con due finalità: cacciare via il caldo eccessivo e stupire grazie ad uno stile delicato ma sensuale.

Il caldo ormai è diventato l'elemento caratteristico di queste lunghe giornate estive, caldo che obbliga a scoprirsi e a prediligere indumenti freschi e leggeri. Questa stagione infuocata però nasconde una difficoltà, ossia quella di vestirsi in modo tale da aggirare le grandi sudate, ma evitando di apparire volgari e con outfit più adatti ad una giornata al mare.

Per fortuna la moda viene in nostro soccorso, riproponendo astutamente per questo periodo un trend in voga ai tempi della bellissima Brigitte Bardot. Parliamo di abiti e top off-shoulders o one-shoulder, che lasciano scoperte le spalle e il collo. Le caratteristiche di questo genere di capi sono generalmente la loro morbidezza e fluidità, che agevolano i movimenti. Un altro elemento fondamentale è la loro versatilità: a seconda dei tessuti e delle fantasie utilizzate, infatti, possono essere indossati in occasioni differenti e possono riportare alla mente diversi stili.

 

Sulle passerelle per le collezioni Primavera/Estate 2016 numerosi marchi hanno proposto abiti e maglie che puntano su questo dettaglio per attirare l'attenzione.

È morbido, bianco e a maniche lunghe il top proposto da Michael Kors dallo stile vagamente gitano, mentre è più classico quello di Chloé nero, che termina con un decoro in pizzo bianco. Roberto Cavalli punta sulla sensualità, e lo dimostrano il suo minidress nero, aderente, con entrambe le spalle scoperte e rouches sui bordi del vestito, e il suo crop-top sui toni del bianco, giallo e nero che ricorda una fascia, ma che copre una spalla grazie ad un grande fiocco che scende fino all'addome. Sempre Chloé inoltre, continuando a giocare con lo stile gipsy, presenta un minidress largo, bianco, totalmente ricamato in pizzo.

Per assecondare la vasta richiesta di questo genere di capi, anche gli e-shop di molte maison e i multibrand online sono stati riforniti, per dare un assortimento completo alla clientela. Mugler propone un top asimmetrico realizzato in cady bianco. È aderente per enfatizzare le curve del corpo ed è dotato di una sola spallina. Al contrario il crop-top di Alexander McQueen ha un'impronta romantica e preppy, è a maniche corte, bianco, morbido e stretto in fondo da una fascia elastica che termina con un bordo di pizzo sangallo. Massimo Giorgetti, designer di MSGM, presenta un minidress off-shoulders a righe, in cotone elastico a costine, sportivo e casual grazie all'abbinamento dei colori.

Numerose sono state le star avvistate con indosso questo genere di indumenti, fra cui la modella e IT girl Kendall Jenner e la bellissima Emily Ratajkowski.

I capi off shoulders non necessitano di una precisa conformazione fisica per essere indossati, anzi, grazie al loro effetto vedo non vedo donano sensualità a tutte le donne. Cosa aspettate a provare?

Giulia Porceddu

SUGGESTED ARTICLES

Pelletteria milanese alla conquista dell'Italia (e non solo...)

Pelletteria milanese alla conquista dell'Italia (e non solo...)

Gli storici marchi di Milano specializzati in accessori e pelletteria moltiplicano i punti vendita, puntando sull'internazionalizzazione.

Read more

Amara: Una donna ed un turbante

Amara: Una donna ed un turbante

Ore 19, diluvia. Corro a casa (rischiando la morte più volte), devo intervistare una giovane cantante poco conosciuta dal grande pubblico (nonostante le 40.000 visualizzazioni su Youtube). Prendo coraggio, mai intervistato qualcuno al telefono. Vabbè sticazzi, attivo la registrazione e chiamo: «Pronto sono Davide Falcone di Licht Magazine, avrei programmato un’intervista con Erika», «Te la passo subito, è proprio qui!» risponde un ragazzo dalla voce simpatica.

Read more

Bottega Veneta, tra fotografia e moda

Bottega Veneta, tra fotografia e moda

La storia artistica della maison italiana che dal 2001, con la direzione creativa di Tomas Maier, ha unito alla moda l'arte della fotografia, collaborando con i fotografi più celebri per le sue campagne pubblicitarie.

Read more

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito accetti il servizio e gli stessi cookie.